Vetro stratificato sicurezza semplice


Vetro stratificato sicurezza semplice Evo.Safe

L’installazione dei vetri stratificati Sav 2000 rende gli ambienti domestici più protetti e privi di pericoli, eliminando i rischi di ferite in caso di rottura o caduta accidentale del vetro: la lamina plastica inserita nel vetro “cattura“ infatti le schegge provocate dall’urto, scongiurando così il pericolo di ferirsi.

La Normativa Europea UNI EN 12600 prevede che la prestazione di impatto venga calcolata grazie a un particolare test di efficienza, detto prova del pendolo, nel quale un vetro piano viene colpito da un corpo impattatore (doppio pneumatico) che simula l’impatto di un corpo umano.

Classificazione

La classificazione prevede la distinzione tra altezza di caduta e tipo di rottura.

Altezza di caduta:
1) 1200 mm
2) 450 mm
3) 190 mm

Tipo di rottura:
A) spaccatura con frammenti separati (vetro ricotto, indurito termicamente, temprato chimicamente);
B) spaccatura con frammenti uniti (vetro stratificato, armato, ricotta con pellicola);
C) disintegrazione in piccole particelle (vetro temperato termicamente).

Alcuni esempi

Un vetro stratificato è classificato 1B1 se resiste all’impatto da un’altezza di caduta di 1200 mm senza consentire la penetrazione.
Un vetro stratificato è classificato 2B2 se resiste all’impatto da un’altezza di caduta di 450 mm senza consentire la penetrazione.
Un vetro temperato termicamente è classificato 1C1 se resiste all’impatto da un’altezza di caduta di 1200 mm senza rompersi.

Vetro stratificato sicurezza semplice

Vantaggi del vetro stratificato sicurezza semplice

  • integrazione delle caratteristiche di isolamento termico con quelle anti-lesione;
  • utile in applicazioni ad elevata probabilità di incidente (pareti divisorie, porte finestre), soprattutto in presenza di bambini, ed ovunque sussista il rischio di caduta nel vuoto.